Programma dei Workshop

 

La prima giornata del Meeting, come nelle passate edizioni, offre una serie di workshop dedicati ai software GIS Open Source.

La partecipazione è gratuita e le iscrizioni sono aperte dal 10 gennaio 2013 (modulo iscrizione online).

Tutti i workshop prevedono un numero massimo di partecipanti ed i posti saranno assegnati secondo l’ordine cronologico di iscrizione.

Vi ricordiamo che è possibile iscriversi a più workshop previa una verifica degli orari per evitare sovrapposizioni.

Di seguito un calendario riassuntivo degli orari dei workshop organizzati ed una breve descrizione dei programmi.

WORKSHOPS DEL 06 FEBBRAIO 2013


Lab. Informatico
Lab MARSH Aula portatili 1 Aula portatili 2
9.00

GRASS base
POSTI ESAURITI

Geoserver
POSTI ESAURITI

Introduzione a istSOS
minimo di 5 partecipanti
GRASS avanzato
10.00
11.00 LeafletJS Python
POSTI ESAURITI
12.00
Pausa pranzo
14.00 Cartografia in QGIS
POSTI ESAURITI

GISClient
POSTI ESAURITI

Pygrass
15.00
16.00 Analisi in QGIS
POSTI ESAURITI
17.00


EVENTO COLLATERALE - 05 FEBBRAIO 2013

Per favorire l'avvicinamento al software libero, il giorno prima dell'inizio del Meeting è stato organizzato un corso gratuito di Introduzione a Linux, organizzato dal Geomorfolab e tenuto da ALID (Associazione per le Libertà Informatiche e Digitali).

Maggiori informazioni qui.

 


 

GRASS base

Il workshop ha due parti: una breve introduzione a GRASS con slide e una parte di lavoro individuale ai Pc. Lo scopo è quello di dare modo a chi si avvicina a GRASS per la prima volta di capire la logica del sistema e provare alcune elaborazioni significative, per quanto necessariamente limitate, per applicazioni tecniche ed ambientali.
La prima parte presenta GRASS e la sua integrazione con altri sistemi FOSS per la gestione ed elaborazione di informazioni territoriali, la seconda parte guida l'utente nell'apprendimento dell'uso di GRASS a partire dalle procedure di base per arrivare, con un percorso graduale, alla realizzazione di applicazioni complesse.
Il tutorial utilizzato è strutturato in modo da poter essere utilizzato da utenti con diversi gradi di abilità informatica e di conoscenza di concetti in ambito GIS.

Durata: 4 ore
Docenti: Marco Ciolli, Alfonso Vitti, Paolo Zatelli (Università di Trento)
Prerequisiti: conoscenze di base di cartografia digitale e GIS; ad esempio sapere cosa si intende per mappe raster e vettoriali, cos'è la risoluzione e cos'è un sistema di riferimento.
Max Partecipanti : 30 (AUMENTATI A 40)
Hardware: saranno a disposizione 10 postazioni fisse. Per chi intendesse invece partecipare con il proprio PC, qualche giorno prima del workshop verrà messa a disposizione una Virtual Machine con preinstallato il software necessario

Torna su


Cartografia in QGIS

Introduzione a QGIS, partendo dalle funzionalità di base ed arrivando alle ultime novità per l'uso cartografico, inclusa la vestizione e l'inserimento dati

Durata: 2 ore
Docente: Paolo Cavallini (Faunalia)
Prerequisiti: nessuno
Max Partecipanti : 30 (AUMENTATI A 40)
Hardware: saranno a disposizione 10 postazioni fisse. Per chi intendesse invece partecipare con il proprio PC, qualche giorno prima del workshop verrà messa a disposizione una Virtual Machine con preinstallato il software necessario

Torna su


Analisi in QGIS

Introduzione all'analisi in QGIS, utilizzando i vari metodi disponibili (GRASS, Sextante, SAGA, OTB, GDAL, GEOS, ecc.)

Durata: 2 ore
Docenti: Paolo Cavallini (Faunalia)
Prerequisiti: dimestichezza di base con i GIS
Max Partecipanti : 30 (AUMENTATI A 40)
Hardware: saranno a disposizione 10 postazioni fisse. Per chi intendesse invece partecipare con il proprio PC, qualche giorno prima del workshop verrà messa a disposizione una Virtual Machine con preinstallato il software necessario

Torna su


Geoserver

Il workshop fornirà una introduzione pratica all’uso e alla configurazione di GeoServer.
In particolare verranno coperti i seguenti temi:

  • installazione di GeoServer
  • concetti teorici legati al modello dei dati di GeoServer e alla sua configurazione
  • configurazione di dati vettoriali (shapefile, PostGIS) e raster (GeoTIFF, mosaici), uso delle funzioni di base di WMS e WFS
  • applicazione di stili tramite SLD (creazione degli stili manuale e tramite uDig)
  • generazione di file KML e integrazione con Google Earth con gestione delle variabili tempo e estrusione di poligonali per ottenere visualizzazioni tridimensionali

Durata: 2 ore
Docenti: a cura di Geosolutions
Prerequisiti: si richiede la conoscenza dei concetti di basi per la gestione dei dati geospaziali. E’ necessaria inoltre una conoscenza minima degli standard OGC per la disseminazione dei dati geografici ed i rudimenti di base per l’utilizzo della command-line di linux per la ottimizazione dei dati raster.
Max Partecipanti : 20
Hardware: saranno a disposizione 10 postazioni fisse. Per chi intendesse invece partecipare con il proprio PC, qualche giorno prima del workshop verrà messa a disposizione una Virtual Machine con preinstallato il software necessario

Torna su


LeafletJS

Leaflet è una libreria JavaScript Open Source per la pubblicazione di mappe interattive (maggiori informazioni su http://leafletjs.com).
Il workshop vuole offrire una panoramica sulle principali funzionalità di Leaflet mostrando come pubblicare dati provenienti da differenti servizi, come sovrapporre dati vettoriali e gestirne lo stile di rappresentazione, nonché altri strumenti utili per lo sviluppo di mappe interattive.

Durata: 2 ore
Docente: Luca Casagrande (T4E - One Technology Four Elements)
Prerequisiti (consigliati): Concetti base di HTML e JavaScript.
Max Partecipanti : 20
Hardware: saranno a disposizione 10 postazioni fisse. Per chi intendesse invece partecipare con il proprio PC, qualche giorno prima del workshop verrà messa a disposizione una Virtual Machine con preinstallato il software necessario

Torna su


GISClient

GisClient3 è un software open source scritto in AJAX, Javascript, PHP / MapScript che offre un modo innovativo di gestire progetti GIS complessi. E’ sviluppato da GisWeb, società informatica genovese ed R3-GIS, impresa software di Merano.
GisClient3 permette di configurare una vasta gamma di strumenti e funzionalità rapidamente ed in contesti applicativi diversificati. E’ un tool di configurazione Web per MapServer che permette all'utente sia di costruire mapfile e che di fornire mappe OpenLayers. Progettato per l'inter-operabilità GisClient3 pubblica i dati provenienti da qualsiasi fonte importante di dati spaziali utilizzando standard aperti.
Il presente workshop si rivolge a chi abbia l’esigenza di pubblicare dati su web e voglia utilizzare un sistema open, avanzato ma intuitivo, per diffondere le informazioni tramite un la rete WWW. I partecipanti al workshop, apprendendo a utilizzare GISClient3, impareranno a realizzare ed a gestire un progetto GIS complesso e acquisiranno le competenze di base per poterlo gestire in piena autonomia.
Nel corso del workshop verrà illustrato:

  • come gestire diversi layers cartografici di dati sia Raster che Vettoriali o prevenienti da tabelle di un database;
  • come  effettuare la riproiezione dei dati in diversi sistemi di riferimento;
  • come tematizzare anche in maniera avanzata i dati;
  • Come effettuare semplici analisi spaziali;
  • Come creare mappe pronte per la stampa.

Mediante l’esercitazione in programma i partecipanti acquisiranno dimestichezza con le principali funzionalità di authoring del software e con  le funzionalità della componente viewer in JQuery, base del progetto europeo FreeGIS, nel quale GisClient3 è stato pienamente integrato. In conclusione il partecipante sarà in grado di realizzare le proprie mappe e pubblicarle su un portale web, tematizzare i dati, realizzare modelli di ricerca ed estrazione dei dati

Durata: 4 ore
Docenti: a cura di GIS&WEB
Prerequisiti: conoscenze di base delle tecnologie Web GIS
Max Partecipanti : 12 (AUMENTATI A 20)
Hardware: saranno a disposizione 10 postazioni fisse. Per chi intendesse invece partecipare con il proprio PC, qualche giorno prima del workshop verrà messa a disposizione una Virtual Machine con preinstallato il software necessario

Torna su


Introduzione a istSOS

Il corso si propone di illustrare i concetti di base della specifica OGC Sensor Observation Service Versione 1.0 e la creazione di un servizio SOS utilizzando il software istSOS e l'interfaccia di amministrazione. I corsisti installeranno il software, configureranno ed abiliteranno il servizio, caricheranno osservazioni di sensori e proveranno ad interagire col servizio per accedere alle informazioni.

Durata: 2 ore
Docente: Massimiliano Cannata (SUSPSI)
Prerequisiti: Minima conoscenza con ambiente Linux
Max Partecipanti : 20 (il workshop avrà luogo con un minimo di 5 partecipanti)
Hardware: E' necessario partecipare con il proprio PC. Qualche giorno prima del workshop verrà messa a disposizione una Virtual Machine con preinstallato il software necessario

Torna su


Python

Python è un linguaggio ad oggetti ad alto livello, polivalente, multipiattaforma, con una sintassi semplice ed elegante, con una libreria standard molto estesa e con numerosissime librerie sviluppate da terze parti come moduli per l'analisi statistica dei dati, per il calcolo matriciale, alla creazione di siti web, alla stampa di grafici, alla creazione di report, all'analisi del linguaggio, alla creazione di videogiochi, ad interfacce grafiche, ad applicazioni per smart phone e molto altro...
Sta diventando il linguaggio comune per lo scripting dei principali software GIS opensource e non.
Python è uno strumento potente, flessibile, bello e divertente da utilizzare, se ancora non lo sai, questa è l'occasione per impararlo! Non potrai più farne a meno!
Durante il corso verranno date tutte le nozioni principali per cominciare ad usarlo con profitto, dalla sintassi base, ai tipi di dato, alle funzioni, i decoratori e le classi, in più verrà fatta una breve panoramica delle librerie più interessanti.

Durata: 2 ore
Docente: Pietro Zambelli (Università di Trento)
Prerequisiti: Nessuno
Max Partecipanti : 30
Hardware: E' necessario partecipare con il proprio PC. Qualche giorno prima del workshop verrà messa a disposizione una Virtual Machine con preinstallato il software necessario

Torna su


Pygrass

Pygrass è un nuovo modulo nella libreria python di GRASS7 che amplia le possibilità degli utenti, dando la possibilità di scrivere delle procedure modificando di poco la sintassi BASH, e/o di accedere alle librerie di basso livello di GRASS senza dover necessariamente sapere il C. Apre la possibilità di affrontare i problemi GIS con una logica differente. Power to the users!

Durata: 4 ore
Docente: Pietro Zambelli (Università di Trento)
Prerequisiti: Conoscenza di Python e GRASS
Max Partecipanti : 30
Hardware: E' necessario partecipare con il proprio PC. Qualche giorno prima del workshop verrà messa a disposizione una Virtual Machine con preinstallato il software necessario

Torna su


GRASS avanzato

Contenuti in corso di definizione in base al numero e al background dei partecipanti. Prima del workshop gli iscritti verranno contattati dall'organizzazione.

Durata: 4 ore
Docenti: Margherita Di Leo e Anne Ghisla
Prerequisiti: Buona conoscenza dei moduli base di GRASS
Max Partecipanti : 20
Hardware: E' necessario partecipare con il proprio PC. Qualche giorno prima del workshop verrà messa a disposizione una Virtual Machine con preinstallato il software necessario

Torna su